Museo della Civiltà Romana

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Mostre > La Repubblica Moldava a 20 anni dalla dichiarazione...
26/05 - 17/06/2012

La Repubblica Moldava a 20 anni dalla dichiarazione dell’Indipendenza: cultura, tradizioni, folclore ed arte contemporanea

Tipologia: Arte Contemporanea

Mostra d'arte contemporanea nell’ambito del progetto “Arte e cultura dell’Europa dell’Est a Roma”

Per celebrare un anno così importante, la comunità Moldava presente a Roma con l’Ambasciata della Repubblica di Moldavia presenta un percorso d’arte e cultura per far conoscere la ricchezza del proprio patrimonio artistico-culturale, delle tradizioni e del folklore. A partire dal 26 maggio fino al 17 giugno,  nelle sale espositive del Museo della Civiltà Romana, si potrà assistere ad  eventi e apprezzare mostre di quadri, sculture, fotografie e artigianato che appartengono alla tradizione e alla storia moldava. Inoltre gli eventi vedranno la partecipazione  di rappresentanti del mondo delle istituzioni, dell'arte contemporanea e della cultura, nonché della diplomazia e dell’associazionismo del mondo dell'immigrazione
 

Sabato 26 maggio ore 10.30-13.45

 -     Inaugurazione alla presenza delle autorità moldave ed italiane.  Intervengono: On. Tetyana KUZYK, Consigliera Aggiunta Europa dell’Est - Assemblea Capitolina, S.E. Aurel BĂIEŞU, Ambasciatore della Repubblica di Moldova nella Repubblica Italiana, Dott. Antonio INSALACO, Direzione Museo della Civiltà Romana;

-     Apertura della mostra d’arte contemporanea degli artisti moldavi: Tudor ZBÂRNEA, pittore; Simion ZAMŞA, pittore; Elena KARACHENTSEVA, pittrice; Valeriu PALADI, pittore; Ion ZDERCIUC, scultore. Intervengono: Tudor ZBÂRNEA, direttore del Museo Nazionale d'Arte di Moldova e Valeriu PALADI, pittore;

-     Apertura della mostra fotografica di affreschi della chiesa ortodossa “Assunzione della Vergine” (lingua originale – “Adormirea Maicii Domnului”) di Cauşeni, monumento storico del sec. XVI – XVII, a cura di Tudor ZBÂRNEA, direttore del Museo Nazionale d’Arte di Moldova;

-     Apertura della mostra “Casa Mare'' con la presentazione dell'artigianato tradizionalemoldavo – a cura della professoressa di lingua e letteratura romena Liuba MARIAN;

-     Presentazione dei costumi nazionali moldavi del XIX° secolo – a cura della professoressa Lidia BOLFOSU;

-     Esibizione del gruppo folcloristico moldavo “Arţaraş'' – direttore artistico Lidia BOLFOSU;

-     Rinfresco con degustazione di prodotti tipici moldavi.

Sabato 2 giugno ore 10.00-13.45

 -     Visita guidata del Museo della Civiltà Romana (inizio alle 10.00);

-     “Immigrazione dei moldavi in Italia: difficoltà e prospettive” a cura di Olga COPTU, presidente dell’associazione “Gazeta Basarabiei” (inizio alle 11.00);

-     Proiezione del film “Nunta in Basarabia'' (“Matrimonio in Bessarabia'') di Nap Toader – interviene Liliana VERLAN, Primo Segretario dell’Ambasciata della Repubblica di Moldova a Roma (inizio alle 11.30).

Giovedì 7 giugno ore 10.30-13.45

 -  Intervento di On. Prof. Riccardo MIGLIORI, Vice Presidente OSCE PA, Presidente Delegazione Italiana OSCE PA – “Rapporti interparlamentari fra Repubblica di Moldova e Italia”;

-  Intervento di On. Franco FRATTINI, Presidente Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale – “Il 20° anniversario della proclamazione dell’indipendenza della Repubblica di Moldova e dello stabilimento delle relazioni diplomatiche fra Italia e Moldova'';

-  Conferenza dell'Avv. Enrico Silverio “Da Roma alla Moldova attraverso cinque imperi”;

-  Proiezione del documentario prodotto nel 2011 “Chişinău – una capitale europea”;

-  Rinfresco.

Domenica 17 giugno ore 10.30-13.45

Giornata di chiusura:

 -  Letteratura romena tradotta in italiano – lettura di poesie in italiano, esposizione di libri dei grandi classici della letteratura romena e degli scrittori contemporanei (Mihai Eminescu, George Bacovia, Grigore Vieru, Mircea Cartarescu) tradotti in italiano, a cura di Tatiana CIOBANU, vicepresidente dell’associazione “Dacia”;

-  Presentazione del libro “Storia della filosofia del linguaggio”, a cura di Donatella di Cesare, ispirato dagli scritti del linguista moldavo Eugen Coşeriu;

-  Proiezione del film “Aria” di Vlad DRUC – interviene Liliana VERLAN, Primo Segretario dell’Ambasciata della Repubblica di Moldova a Roma;

-  Concerto con la partecipazione dell’gruppo folcloristico “Arţaraş'' di Roma;

-  Rinfresco con specialità culinarie moldave.

ARTISTI ED OPERE IN MOSTRA:

Valeriu PALADI, 1968
Vive e lavora a Bologna, Italia.
Membro dell'Unione degli Artisti di Romania.
Laureato al Collegio di Stato d’Arte A. Plămădeală di Chişinău e all'Accademia di Belle Arti di Bucarest nella classe del professore Horia Paştina.
Mostre rilevanti: Italia, Moldova, Romania.
Opere in collezioni pubbliche: Moldova, Romania.
Opere in collezioni private: Romania, Italia, Germania, USA, Olanda, Francia.

Tudor ZBÂRNEA, 1955
Vive e lavora a Chişinău.
Membro dell'Unione degli Artisti della Repubblica di Moldova e dell’Unione degli Artisti di Romania. Laureato in pittura al Collegio di Stato d’Arte A. Plămădeală, Chişinău e all’ Università d’Arte G. Enescu, Iaşi, Romania, nella classe del professore Corneliu IONESCU.
Mostre rilevanti: Bielorussia, Belgio, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Moldova, Paesi Bassi, Romania, Russia
Opere in collezioni pubbliche: Bielorussia, Francia, Kirghizistan, Moldavia, Romania, Turchia.
Opere in collezioni private: Australia, Austria, Belgio, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Israele, Italia, Lituania, Moldova, Paesi Bassi, Russia, USA, Turchia, Venezuela.

ELENA KARACHENTSEVA, 1960
Vive e lavora a Chişinău.
Membro dell'Unione degli Artisti della Repubblica di Moldova. Laureata all'Accademia di Pittura, Scultura e Architettura I. Repin, San Pietroburgo.
Mostre rilevanti: Argentina, Bulgaria, Francia, Georgia, Germania, Moldova, Polonia, Romania, Russia, Spagna.
Opere in collezioni pubbliche: Italia, Kirghizistan, Moldavia, Romania.
Opere in collezioni private: Francia, Germania, Italia, Moldova, Romania, USA.

Simion ZAMŞA, 1958
Vive e lavora a Chişinău.
Membro dell'Unione degli Artisti della Repubblica di Moldova.
Laureato all’Accademia di Pittura, Scultura e Architettura I. Repin, San Pietroburgo.
Mostre rilevanti: Argentina, Bulgaria, Francia, Georgia, Germania, Moldova, Polonia, Romania, Russia, Spagna.
Opere in collezioni pubbliche: Kazakhstan, Germania, Italia, Kirghizistan, Moldova, Romania.
Opere in collezioni private: Francia, Germania, Italia, Moldova, Romania, USA.

Ion ZDERCIUC, 1957
Vive e lavora a Chişinău.
Membro dell'Unione degli Artisti della Repubblica di Moldova.
Laureato all’Accademia di Pittura, Scultura e Architettura I. Repin, San Pietroburgo, nella classe del professore V.B Pinciuk.
Mostre rilevanti: Lituania, Italia, Germania, Moldova, Polonia, Romania, Russia, Spagna, Ucraina.
Opere in collezioni pubbliche: Germania, Moldova, Romania, Russia, Ucraina.
Opere in collezioni private: Francia, Germania, Italia, Moldova, Romania, USA, Ucraina.

Informazioni

Luogo
Museo della Civiltà Romana
Orario

Da martedì a domenica ore 9.00-14.00 (la biglietteria chiude 1 ora prima).
 Chiuso il lunedì

Biglietto d'ingresso

Ingresso ordinario
€ 7,50 Intero
€ 5,50 ridotto
Per i cittadini residenti nel Comune di Roma (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
€ 6,50 intero
€ 4,50 ridotto

Biglietto unico integrato Planetario+Museo Astronomico+Museo della Civiltà Romana:
€ 9,50 Intero
€ 7,50 Ridotto
Per i cittadini residenti nel Comune di Roma (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
€ 8,50 intero
€ 6,50 ridotto
Gratuità e riduzioni

Prenotazioni: 
Gruppi (max 30 partecipanti): è disponibile un servizio di visite guidate, a scelta tra percorso museo e/o percorso mostra
È disponibile un servizio di prenotazione per gruppi, (max 30 partecipanti): costo addizionale per la prenotazione € 25,00 
Scuole (max 30 partecipanti): è disponibile un servizio di visite guidate; è richiesta la prenotazione del turno di ingresso 
Prenotazione 060608 (tutti i giorni 9.00 – 21.00)

La prenotazione per singoli visitatori è possibile solo con il pre-acquisto online del biglietto di ingresso

Acquisto online: 
www.omniticket.it 
Con la prenotazione è possibile evitare la fila presentandosi direttamente alla cassa. 

Informazioni

060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

torna al menu di accesso facilitato.