Museo della Civiltà Romana

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Percorsi per sale > Sezioni tematiche > Sala XLVIII: La musica

Sala XLVIII: La musica

Museo della Civiltà Romana - Sala XLVIII: La musica

La cultura musicale romana deriva in gran parte dalla Grecia, ma ha anche saldi ed antichissimi fondamenti locali nella musica etrusca sviluppatasi in diretta connessione con quella greca, ed accoglie largamente gli strumenti e le cognizioni di tutti i popoli dell'Impero.
Fondata sul sistema diatonico, con notazione alfabetica e più tardi neumatica, la musica era generalmente di accompagnamento al canto, eseguita con strumenti a corda (cetra, lira) e a fiato (trombe, flauto, siringa, organo) cadenzata nel ritmo dai crotali (le moderne nacchere), spesso da più strumenti riuniti, ma con armonie generalmente unisone.
Le riproduzioni e ricostruzioni di strumenti musicali antichi sono illustrate da pannelli descrittivi, che danno anche notizie sulla tecnica e la vita musicale in età romana.

torna al menu di accesso facilitato.